Browse By

Debutta il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2008

Tempo di lettura: 2 min

Le Cantine Ferrari hanno scelto il 2 giugno, Festa della Repubblica, per presentare l’annata 2008 del Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, referenza di Metodo Classico, icona delle bollicine italiane.

Una scelta che sottolinea l’amore per l’Italia, l’orgoglio per le eccellenze che sa esprimere in sé l’etichetta e lo spirito di coesione e rinascita che la anima. Il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore è lo spumante italiano più premiato di sempre, sia a livello nazionale che internazionale, un Trentodoc che ha saputo vincere la sfida contro il tempo: affina oltre dieci anni sui lieviti acquisendo grande complessità ma senza perdere equilibrio, freschezza ed eleganza.

L’annata 2008 presenta un incredibile caleidoscopio di profumi, in cui è particolarmente suadente la nota fruttata. In bocca stupisce per l’incredibile ricchezza degli aromi e la delicatezza della bollicina, che accarezza e avvolge il palato grazie a una freschezza perfettamente integrata. Un vino materico e nobile. A presentarlo in anteprima in un webinar online la serata del primo giugno insieme a Matteo e Marcello Lunelli, con l’enologo di Casa Ferrari Ruben Larentis, hanno partecipato tre voci autorevoli del settore, quali quelle di Marco Sabellico del Gambero Rosso, del giornalista Luciano Ferraro e di Alessandro Scorsone, Cerimoniere della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nella degustazione in diretta Facebook è emersa la straordinaria freschezza e armonia di questa annata, confermata da Marco Sabellico, che l’ha definita completamente a sé, diversa da qualsiasi altra annata di Giulio Ferrari. Una scelta, quella della presentazione, che rimarca l’impegno di Ferrari verso una piena ripartenza dopo il lockdown che ha costretto a rinunciare al forte rapporto con l’Horeca, che oggi si riavvia sotto i migliori auspici e la più alta qualità.

Ascolta il podcast…

Print Friendly, PDF & Email

I testi, le immagini e la grafica presenti su questo blog sono protetti ai sensi della normativa vigente sul diritto di autore e sulla proprietà intellettuale. Il blog non è aggiornato con una periodicità fissa e non rappresenta un prodotto editoriale.