Il vino nell’era di Instagram, la lezione di Team Oltrepò

Tempo di lettura: 2 min

I social come strumento di promozione della bellezza dei territori vitivinicoli: in tutta Italia è il trend del momento. La case history più sorprendente arriva dall’Oltrepò Pavese dove con budget zero il giovane Tommaso Chiesa ha creato Team Oltrepò, un profilo Instagram e Facebook che è diventato una finestra aperta sulla magia delle colline del vino a mezz’ora da Milano, culla del Metodo Classico italiano e patria del Pinot nero. In 600 giorni numeri sorprendenti: 7 mila follower sui social; 4.5 milioni di interazioni totali sui profili Instagram e Facebook; 10.5 mila utilizzi degli hashtag ufficiali; 22 mila visualizzazioni dei video postati; 33 mila like ai post Facebook; 120 mila like ai post Instagram. Team Oltrepò punta ora a diventare la prima startup territoriale dedicata all’Oltrepò Pavese. I capisaldi saranno: promozione territoriale e tecnologie al servizio dello sviluppo turistico.

“Con dedizione e amore per il nostro territorio – spiega Tommaso Chiesa – il progetto sta raccogliendo consensi e passo dopo passo si stanno ponendo le basi per creare un nuovo modo di fare turismo. In una zona  frammentata, noi di Team Oltrepò ci muoviamo a piccoli passi, convinti di riuscire a portare lontano ed in alto questo nostro progetto”.
Il prossimo passo sarà quello di collaborare insieme ad alcune realtà produttive del territorio per organizzare giornate dedicate alla fotografia e all’enogastronomia, in compagnia di fotografi professionisti e influencer di Instagram. Team Oltrepò ha le idee chiare: la nuova fase inizierà dal portare sulle colline care a Gianni Brera e Luigi Veronelli persone che possano imparare ad amarlo, scoprendone tutte le potenzialità e tutte le bellezze e che una volta lasciato l’Oltrepò lo scelgano autonomamente per le loro successive uscite. È l’Oltrepò 4.0.

Scarica EnoNautilus, vivi l’enoturismo 4.0!

EnoNautilus è il primo ed unico ecosistema informatico dedicato all’universo enogastronomico/enoturistico italiano, il primo che mutua alcune delle caratteristiche fondamentali dell’industry 4.0 a favore di un incremento della qualità produttività ed una semplificazione dell’incoming enoturistico.  

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti a questo blog e ricevere le notifiche di nuovi post.