IN PRIMO PIANO

Anteprima Amarone, una settimana per celebrare l’annata 2016

Degustazioni, convegni internazionali, approfondimenti di mercato e non solo. Torna a Verona Anteprima Amarone, la manifestazione organizzata dal Consorzio per la tutela dei vini Valpolicella e dedicata al Grande Rosso veronese. Al centro l’annata 2016, un millesimo che già si preannuncia di eccellenza celebrato attraverso una settimana di appuntamenti per stampa e operatori di settore
LEGGI TUTTO

Veneto, locomotiva dell’Italia del vino

Il vino ottenuto dalla scorsa vendemmia dai vigneti veneti ammonta a 10.941.775 ettolitri. La superficie vitata veneta registrata per il 2019 è di 97.347 ettari. Sempre nel 2019 il vigneto veneto ha prodotto 13.158.777 quintali di uva. Parte importante nel raccolto per varietà è del Glera; il Prosecco continua a dominare la graduatoria delle prime
LEGGI TUTTO

Giornata del Metodo Classico Italiano? La lezione dello Champagne all’esercito del selfie

Grandi, grandissimi, praticamente in mutande. Sono gli attori del mercato italiano del Metodo Classico, produttori che ancora si dividono in mille manifestazioni in lungo e in largo per l’Italia non capendo la grande lezione arrivata dalla “Giornata italiana dello Champagne” del Bureau du Champagne Italia, con tutti gli elementi del palinsesto al posto giusto, concentrando
LEGGI TUTTO

«Vino in Cifre 2020», tutti i numeri del mondo vino

«Dieci anni fa – scrive nell’editoriale di presentazione Ernesto Abbona, presidente di Unione Italiana Vini – quasi nessuno nell’ambiente dell’editoria vitivinicola specializzata dava importanza ai numeri. Oggi, non vi è mese dell’anno, non vi è testata cartacea e online, non vi è organizzazione che non esibisca qualche numero. Il Corriere Vinicolo, da sempre, ha fatto dei
LEGGI TUTTO

Dazi sul vino di Trump, tremano anche gli americani

Ecco il testo del servizio giornalistico tradotto in Italiano: GROSSE POINTE WOODS, Mich. (WXYZ) – Le imprese locali si stanno preparando per una possibile tariffa fino al 100% sui prodotti europei che vanno dalle borse, ai formaggi e ai vini. Michael Palazzolo (Woods Wholesale Wine a Grosse Pointe Woods) afferma che la tariffa colpirebbe duramente
LEGGI TUTTO

Vino e dazi Usa, UIV: “L’unione d’intenti tra imprese UE e americane alla base del dialogo e di un’agenda positiva”

“Siamo molto soddisfatti dell’accordo siglato tra l’europea Comité Européen des Entreprises Vins (CEEV) e l’americana Wine Institute, che oggi ha portato alla firma di un documento condiviso che riconosce l’importanza del commercio transatlantico del vino e chiede l’immediata eliminazione di tutte le tariffe sul vino con l’accordo “zero per zero”. La massiccia partecipazione da parte
LEGGI TUTTO

«Vino naturale? Portiamolo ai corsi dei sommelier, servono cultura e regole»: Stefano Belli di Vino in-dipendente dice la sua

“Vino in-dipendente” nasce da un’idea di Stefano Belli, sommelier da oltre quindici anni. E’ un attivista delle tematiche legate all’ambiente e al territorio, che va a manifestare ogni volta che serve. Agli amici spiega: «Se tu sposi una filosofia fatta di sostenibilità, quella filosofia devi viverla tutti i giorni in concreto e non solo quando
LEGGI TUTTO

Vino italiano e la fuga “in-dipendente”

Sorvolando sulla scelta e la grafia del nome, tema sul quale si potrebbero aprire molte parentesi, sul sito degli organizzatori c’è il manifesto di quest’ennesimo gruppo di “virtuosi in barba agli altri”. L’impressione è che ormai sia una guerra tra colleghi, tra poesie e romanzi. «Vino in-dipendente – si legge sul web – raggruppa vignaioli
LEGGI TUTTO

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti a questo blog e ricevere le notifiche di nuovi post.